Cosa fare con i bambini al Festival del MANN

Festival_MANN

Abituare i bambini a considerare le mutazioni delle cose vuol dire aiutarli a formarsi una mentalità più elastica e vasta. Vuol dire educarli all’arte e alla vita” B.Munari

Al Museo Archeologico Nazionale di Napoli- MANN, dal 19 al 27 aprile si terrà il primo Festival MANN chiamato Le Muse al Museo. 

Una stupenda novità per Napoli e per il Museo Archeologico che in una settimana semi festiva travolgerà la città, i suoi tanti turisti e anche i bambini con tanti appuntamenti di grandissima qualità in programma.

Con il primo Festival il Museo Archeologico di Napoli sceglie di osare sempre di più, di sperimentare, creando nuovi modi di fruizione aprendosi alla città, dando la possibilità di partecipare, ispirare, arricchire e formare una moltitudine di utenti: dagli adulti ai più piccoli. Un’iniziativa che consola, con una potenzialità espressiva enorme, capace di promuovere il pensiero critico, soprattutto dei più giovani.

Musica, danza, incontri di letteratura e teatro, arte, fumetti e nuove tecnologie, un programma vasto e accattivante che lascia spazio anche alla partecipazione dei nostri bambini e ragazzi: alle 10:30 e alle 12:00  ci saranno ogni giorno due spettacoli per i ragazzi.

 

Festival_MANN
L’ingresso del Museo MANN affollato da una platea di bambini

Ecco il programma dedicato ai giovani visitatori del Museo:

21 aprile- Amletino – una poetica ed ironica riscrittura del classico shakespeariano, realizzato con l’immaginario dell’artista e illustratore Andrea Rauch.

22 aprile- Accadueò- Otto piccole storie originali sull’acqua con l’attrice Vania Pucci e una particolare macchina scenografica dell’artista Giulia Rubenni.

23 aprile- Il Piccolo Principe e l’aviatore- un racconto, un concerto, un intreccio di musica narrazione ed immagini, allestito da Officine della Cultura ed impreziosito dalla videoproiezione delle illustrazioni di Avalenti e Lucia Baricci.

24 aprile- Il Flauto magico- una favola dedicata ai bambini di oggi e ai Mozart di domani, narrata attraverso la musica.

25 aprile- Marcovaldo- La compagnia di Gianfranco Pedullà, uno spettacolo con una tecnica mista tra teatro ed’attore e teatro d’immagine, arricchito dagli splendidi disegni di sabbia realizzati da Fatmir Mura.

Gli spettacoli sono compresi nel costo del biglietto ordinario di ingresso al Museo. Per prenotazioni e maggiori informazioni visitate il sito del MANN cliccando qui.

Se ti è piaciuto questo post, condividilo e segui #azonzoconbimba anche su:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/azonzoconbimba/

Lascia un commento